GUBERTINI E GIOVANELLA GRANDI FIRME AL RALLY DI PIANCAVALLO 2021 CHE HA APERTO IL PEUGEOT COMPETITION 208 RALLY CUP PRO | Media Peugeot Italia

GUBERTINI E GIOVANELLA GRANDI FIRME AL RALLY DI PIANCAVALLO 2021 CHE HA APERTO IL PEUGEOT COMPETITION 208 RALLY CUP PRO

download-pdf
download-image
download-all

Fin troppo facile prevedere il ruolo di grandi protagoniste per le PEUGEOT 208 nel primo appuntamento stagionale a Piancavallo della serie IRC che ha aperto il PEUGEOT COMPETITION 208 Rally Cup PRO 2021. Al di là di ogni aspettativa, invece, il seguito della “vecchia” 208 versione aspirata e la competitività della nuova generazione spinta da un più piccolo ma persino più performante motore turbo.



Con 21 vetture al via, tutte rigorosamente PEUGEOT 208 R2B, la classe R2B è stata la più numerosa del rally ed ha offerto un vero e proprio spettacolo dal primo all’ultimo metro. Alla fine l’ha spuntata con pieno merito l’emiliano Claudio Gubertini (che si è imposto anche nella Power Stage), che ha preceduto il vincitore del Peugeot Competition Rally Regional CLUB 2020, il piemontese Riccardo Tondina, il giovane e sempre più efficace trentino Fabio Farina e il giovanissimo (classe 2001) e talentuoso Gabriel Di Pietro.

Sempre al vertice, ma mai in tranquillità, Gubertini ha visto alternarsi alle sue spalle prima Alessandro Zorra, il campione in carica, poi Luca Fredducci e Gabriel di Pietro, quindi Riccardo Tondina: che si era presentato al via dell’ultima prova speciale staccato di soli 3”8. Ma l’ultima zampata di Gubertini è stata irresistibile. Numerosi altri protagonisti, come Mirko Carrara, hanno a tratti dimostrato di poter offrire prestazioni di spicco. Al prossimo Rally del Taro la controprova.

Ben più nutrita e ostica, essendo inserite in un lotto di classi molto competitive come le più potenti Super 1600 e R3C, la gara per le nuove PEUGEOT 208 Rally 4 con il motore 1.2 litri turbo. Ostica ma con un esito estremamente positivo: per la migliore, quella del debuttante Fabrizio Giovanella, addirittura il secondo posto finale dopo una gara estremamente efficace e in costante crescendo.  Eccellente anche la prestazione di Antonio Bellan mentre le insidie del Rally di Piancavallo hanno fatto finire anzitempo la gara di Claudio Cogo e dello svizzero Andrea Garzoni.

 

Classifiche dopo il Rally di Piancavallo

Classe S16+R4+ R3C+R3T+R2C+R2T: 1. Audirac (S16) 65 punti; 2. Giovannella (208 Rally 4) 50; 3. Cocco (S16) 47; 4. Fiorenti (R3C) 41; 5. Bellan (208 Rally 4) 38.

Classe R2B: 1. Gubertini 65 punti; 2. Tondina 50; 3. Farina 45; 4. Di Pietro 41; 5. Fredducci 38; 6. Carrara 38; 7. Zorra 34; 8. Barone Jr. 33. Zanotto 29. Tutti su PEUGEOT 208 R2B

Scroll