PEUGEOT Boxer adotta la tecnologia BlueHDi | Media Peugeot Italia

PEUGEOT Boxer adotta la tecnologia BlueHDi

download-pdf
download-image
download-all
Mar, 06/09/2016 - 15:45

PEUGEOT completa la sua gamma di motorizzazioni Euro 6 nel segmento dei furgoni con ampio volume con una nuova linea di propulsori Diesel.



Il 2.0 BlueHDi è progettato e prodotto dal Gruppo PSA. La tecnologia BlueHDi, adottata e consolidata dal 2013 sulle berline e i SUV PEUGEOT, permette di trattare fino il 90% degli NOx ed il 99,9% del particolato, persino le particelle più sottili. Questa tecnologia, riconosciuta come una delle più efficaci sul mercato per trattare le emissioni Diesel, permette anche di ottimizzare i consumi e le emissioni di CO2. Contemporaneamente
PEUGEOT Boxer amplia la sua offerta con nuovi equipaggiamenti moderni ed efficaci, per facilitare la vita dei professionisti e gli amanti dei camper.
Consumi ridotti e prestazioni migliorate

La nuova gamma di motorizzazioni 2.0 L BlueHDi di PEUGEOT Boxer offre 3 livelli di potenza:
- 110 CV e 300 Nm, con un incremento di 50 Nm rispetto al motore che sostituisce;
- 130 CV e 340 Nm, con un incremento 20 Nm rispetto al motore che sostituisce;
- 160 CV e 350 Nm , con un incremento di 10 Nm rispetto al motore che sostituisce.
Sono tutti abbinati a un cambio manuale a 6 marce.

Queste motorizzazioni BlueHDi consentono a PEUGEOT Boxer di avere:
- livelli di consumi record nel segmento dei furgoni di grande volume a partire da 6,0 l/100 km pari a 158 g/km di CO2, equivalenti ad una riduzione di 1,1 l/100 km e 30 g di CO2 nella versione da 130 CV;
- Un carico utile e una velocità massima invariati ;

Scroll