(VIDEO) NUOVO PEUGEOT 5008, IL PIACERE DEL VIAGGIO IN PIENO COMFORT | Media Peugeot Italia

(VIDEO) NUOVO PEUGEOT 5008, IL PIACERE DEL VIAGGIO IN PIENO COMFORT

download-pdf
download-image
download-all

Blu di Francia.

Territori d’Oltremare

Esplorazioni, navi ed esploratori

Blu Celebes.

Magie del marketing, il nome evoca spazi senza confini, acque cristalline, paesi di fiaba, cieli punteggiati di bianche nuvole.

Una chiave per entrare nelle emozioni e far scattare la propensione all’acquisto della vettura.

I contenuti tecnici e dinamici, il prezzo, sono importanti ma la prima fila delle motivazioni di acquisto di un’automobile è tuttora per lo stile, il design.

Il lato emotivo dell’automobile.



Nuovo Peugeot 5008, in queste immagini in versione BlueHDi 130 con cambio automatico, esaltato dal nuovo colore Blu Celebes, il colore del cielo e del mare.

130 sono i cavalli erogati dal motore Diesel omologato EURO 6D, forte di ben 300 newton metri di coppia massima che permettono di dare il giusto brio ad un SUV che può trasportare fino a 7 persone a bordo. In un grande comfort...

Blu, tonalità del blu che occhi attenti possono scorgere anche nel grigiore della città.

Come non ricollegare i clipper di due secoli or sono, navi per esplorare mari e terre sconosciute, ad un moderno SUV, come il Nuovo Peugeot 5008 che assolve sì alla funzione del quotidiano ma è pure l’imbarcazione ideale per esplorare, esplorare nei limiti imposti dai colori delle regioni, territori sconosciuti come la Ciociaria, tra le provincie di Frosinone e Roma e che hanno dato natali a personaggi famosi, illustri tanto nel cinema che nella storia e nella politica. Nino Manfredi, tre papi, Marcello Mastroianni, Vittorio De Sica, Attilio Regolo.

Sora, Fontana Liri, Roccasecca, Alaltri.

Forca d’Acero, il valico, a Nord di Sora, che collega Lazio ed Abruzzo, spettacolare in autunno, uno dei pochi foliage italiani che può far impallidire quelli del Maine.

Strade, luoghi e paesi, oggi coperti dalla neve che hanno esaltato la dinamica di marcia del nuovo 5008.

Il cambio automatico ad otto rapporti, EAT8, lavora senza sosta nelle tortuose strade appenniniche, ma il passaggio di marcia è assai vellutato, quasi a non voler interrompere quel piacere che si prova a bordo dell’auto.
Un piacere ed un comfort che si esalta ancor più se si attiva la funzione massaggio dei sedili anteriori, vero toccasana per allentare le tensioni della nostra vita frenetica.

Il fondo stradale invernale non mi impensierisce, a parte le doti affinate in tanti anni di professione, l’elettronica di bordo è il presupposto della guida serena possibile oggi grazie a dispositivi di assistenza attiva alla guida riuniti sotto l’acronimo ADAS. Tecnologie per aiutare durante la guida, mantenendo la distanza dal veicolo che ci precede, o aiutandoci a rimanere nella nostra corsia di marcia..

Ma il Leone fa di più rispetto ai suoi concorrenti, rende disponibile una tecnologia che nessuno oggi può offrire. Il sistema di visione notturna, una funzione resa possibile grazie ad una camera termografica che permette di vedere dove l’occhio umano non può. Sembra fantascienza, ma non lo è..

Scroll